Come potenziare un computer portatile

Come potenziare un computer portatile

Ciao. Se hai aperto questa guida ti stai sicuramente chiedendo:” Come potenziare un computer portatile?” Ti piacerebbe potenziare un computer portatile che con gli anni è diventato sempre più lento? Vorresti potenziarlo ma non sai davvero cosa ti occorre?  Non sai quali strumenti e componenti devi sostituire? Vorresti saper smanettare, ma hai paura di fare danni? Come dico ai miei clienti, prima di acquistare un nuovo computer, possiamo divertirci a potenziarlo. Riusciremo così a farlo sopravvivere ancora per qualche anno!

Come potenziare un computer portatile?

Questa procedura può piacere a chi ama il “fai da te” e vuole sapere, come potenziare un computer portatile, Questa guida è adatta a chi non vuole perdere dati o software o semplicemente a chi si domanda: cos’è che fa funzionare un computer?

Naturalmente le modifiche che andrai a fare, miglioreranno la velocità e la stabilità del sistema operativo. Tuttavia non renderanno mai il tuo computer, un po’ datato, come uno nuovo di ultima generazione.

Cosa ti occorre?

Gli accessori occorrenti sono:

SSD con attacco SATA o IDE (In base alla marca, modello e anno di produzione del tuo computer ti rendi conto di quale SSD hai bisogno). Quest’ultimo componente è 10 volte più veloce di un hard disk normale.

Memoria RAM (Controlla sempre prima di un acquisto che tipo di memoria serve al tuo computer DDR, DDR 2, DDR 3).

Processore ovvero la CPU (Central Processor Unit) il cervello del computer che in alcuni rari casi può essere sostituito anche nei computer portatili. Ciò dipende molto dal modello della scheda madre che è montata sul tuo computer.

E se ciò non ti dovesse bastare, puoi sempre ricorrere in casi remoti ad una completa formattazione del sistema operativo (Windows 10, Windows 8.1 Windows 7). Quindi puoi installare delle versioni più leggere come le Windows 10 Home, Windows 7 Home Premium…

Il bello di queste versioni è che assorbono meno risorse dalla CPU e dalla memoria RAM, lasciando la macchina più leggera e libera per far girare altri programmi.

Di quali strumenti hai bisogno?

 Gli strumenti di cui avrai bisogno sono:

  • un paio di giravite a croce uno più grande e uno più piccolo (il più grande spesso non deve superare i 3 mm);
  • una scheda telefonica (di quelle che si usavano nelle cabine telefoniche oppure un pezzo di plastica morbida di forma rettangolare);
  • un magnete (per attirare la vite laddove non ci si arriva con le dita);
  • un recipiente per le viti (per evitare che queste si perdano). Sarebbe opportuno acquistare della pasta termica che si vende in siringhe.

Se questi prodotti non soddisfano le tue esigenze, clicca sul banner animato di Amazon e, nella schermata che ti appare, troverai in alto una barra di ricerca. Digita il nome del prodotto che t’interessa e premi “Invio”.

PUOI ACQUISTARE DI TUTTO IN SICUREZZA

SENZA COSTI AGGIUNTIVI!!!

Vediamo come potenziare un computer portatile

Adesso che hai tutto il necessario, sei pronto per iniziare a svitare le viti che fissano la base del computer col giravite da 3 mm. Una volta svitate tutte le viti, prova a fare leva col pezzo di plastica per dividere la parte superiore da quella inferiore. Se hai svitato tutte le viti facendo un po’ di forza ma non troppa, dovrebbe aprirsi. Fai attenzione ai vari fili, collegamenti, prese…

Dovresti trovarti davanti una scena simile.

Come potenziare un computer portatile

 

Aggiornamento Completo

Supponendo che al tuo computer serva un processore più nuovo e più prestante, devi avere cura e pazienza di rimuovere la ventola. Rimuovi anche i suoi dissipatori che sono quelle serpentine in rame nella foto in alto a destra. Puoi arrivare a rimuovere delicatamente la CPU (Processore), stando attento a non rompere i suoi numerosi PIN che si trovano al di sotto di esso.

Dopo aver sostituito il processore e averlo messo al posto del precedente, gira la vite di fissaggio. Non devi dimenticarti di metterci uno spruzzetto di pasta termica. La quantità non deve essere eccessiva, perché potrebbe non disperdere il calore generato dal processore.

Adesso che hai sostituito la CPU, nonché la parte più importante del computer, puoi dedicarti all’hard disk. Svita le quattro viti che lo tengono fissato alla scheda madre e rimuovilo con cura. Sostituiscilo con un SSD con attacco SATA come nella foto sopra, fissandolo con le stesse viti che mantenevano l’hard disk.

Subito dopo puoi aggiungere qualche GIGA o addirittura un banco di RAM, dipende sempre dagli slot montati sulla scheda madre del nostro computer. Rimuovi la vecchia RAM se risulta troppo piccola per aggiungerne una più grande e più prestante.

Quando sei convinto di aver fatto tutte le modifiche che volevi, puoi passare al test di prova.

CONSIGLIO: dopo tutti questi cambiamenti, la prima accensione la devi fare col computer aperto. Quest’accorgimento ti permette di essere sicuro che funzioni alla perfezione; solo dopo puoi rimontarlo.

Infine…

Se la prima accensione è andata a buon fine, avrai sicuramente già notato dei significativi miglioramenti. Spegni il computer e ripeti gli stessi passaggi che hai fatto per smontarlo. Durante questa operazione, abbi cura e pazienza di rimettere ogni vite, componente o porta dove l’hai trovata, Così una volta rimontato il tutto, il computer funzionerà  meglio di prima.

Spero che la mia guida ti sia stata utile e che adesso possa divertirti col tuo computer completamente rinnovato per navigare in rete, giocare, inviare email…

Se non dovesse essere così, se non sei soddisfatto dei risultati ottenuti, non preoccuparti: puoi sempre acquistare un nuovo computer con elevate prestazioni ad un prezzo modico.

Se questa guida ti è piaciuta seguimi sui social clicca “mi piace” e condividila con i tuoi amici.

Ciao ciao

Se questi prodotti non soddisfano le tue esigenze, clicca sul banner animato di Amazon e, nella schermata che ti appare, troverai in alto una barra di ricerca. Digita il nome del prodotto che t’interessa e premi “Invio”.

PUOI ACQUISTARE DI TUTTO IN SICUREZZA

SENZA COSTI AGGIUNTIVI!!!

Condividi e clicca "Mi piace"

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Stefano

    Mi è stata utile per cambiare ram e hard disk sul mio computer, semplice e dettagliata

    1. giuseppeballetta87@gmail.com

      Mi fa piacere che la mia guida ti sia stata utile.

Lascia un commento